Fornovo, denunciato 40enne per non aver comunicato il trasferimento del luogo di detenzione delle armi

Le Stazioni carabinieri sono da sempre in prima linea nel vigilare sulla delicata materia delle armi da fuoco, ed effettuano costantemente verifiche per assicurare che tutte le armi in circolazione siano correttamente censite ed in possesso di persone che abbiano i titoli necessari, al fine di evitare abusi o reati.

Proprio in questo contesto, nei giorni scorsi, i militari della Stazione di Fornovo Taro, nell’ambito di una attività di controllo nei confronti dei detentori di armi da fuoco, hanno denunciato alla procura di Parma un uomo, un 40enne del posto, detentore di 8 armi da fuoco, 6 fucili ed una pistola, di cui aveva però omesso di denunciare il trasferimento dal precedente luogo di detenzione, come invece previsto dalla legge.

I carabinieri hanno inoltre posto sotto sequestro le armi.

Lascia un commento