Contributo per l’acquisto di bici elettriche. Come prenderlo? Guarda se sei in uno dei comuni che ne ha diritto. Esclusi i comuni dell’Appennino.

Si è aperto lo scorso 20 settembre il bando per la richiesta di un contributo a parziale rimborso dell’acquisto di una bicicletta o di una cargo bike, entrambe a pedalata assistita.

Il bando proseguirà anche nel 2024 e nel 2025.

L’iniziativa intende contribuire al miglioramento della qualità dell’aria nel territorio emiliano-romagnolo ed è promosso dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza energetica e dalla Regione.
Scadenza per la presentazione della domanda
• Per il primo anno di contribuzione: Dal 20 settembre 2023 alle ore 14.00 Entro il 28 dicembre 2023 alle ore 21.00
• Per il secondo anno di contribuzione: Dal 9 gennaio 2024 Entro il 31 dicembre 2024 alle ore 12.00
• Per il terzo anno di contribuzione Dal 9 gennaio 2025 Entro il 1° luglio 2025 alle ore 12.00
Requisiti
Al bando possono partecipare le persone fisiche maggiorenni residenti in uno dei comuni della provincia di Parma elencati nell’Allegato 1 presente sulla pagina dedicata al bando sul sito della Regione: Busseto, Collecchio, Colorno, Felino, Fidenza, Fontanellato, Fontevivo, Fornovo di Taro, Langhirano, Lesignano de’ Bagni, Medesano, Montechiarugolo, Noceto, Parma, Polesine Zibello, Roccabianca, Sala Baganza, Salsomaggiore Terme, San Secondo Parmense, Sissa Trecasali, Soragna, Sorbolo Mezzani, Torrile, Traversetolo.

È riconosciuta una maggiorazione del contributo ai cittadini che dimostrano di avere rottamato
un’autovettura.
Modalità di richiesta del contributo La richiesta deve essere effettuata in modo esclusivamente telematico.

Per accedere al sistema informatico e compilare la domanda è necessario utilizzare le seguenti credenziali:

• SPID L2 (Sistema Pubblico di Identità Digitale di livello 2)
• CIE (Carta di identità elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi)
La documentazione da allegare alla domanda è disponibile a questo indirizzo:
https://mobilita.regione.emilia-romagna.it/bandi/bandobici

Lascia un commento