Fornovo: polemiche per l’illuminazione natalizia della torre campanaria. Un fedele :”almeno qualche giorno all ‘anno tutti i fornovesi si rendono conto che c’è anche una chiesa”.

Le luminarie natalizie di quest’anno pagate con il contributo dei commercianti e di sostegno dell’amministrazione comunale sono particolarmente piacevoli ma una caratteristica è quella che ha fatto parlare di più i fornovesi: l’illuminazione della torre campanaria dell’antica pieve di Fornovo.

Un intervento su cui si sono espresse  opinioni contrastanti anche se la stragrande maggioranza la ha accolta favorevolmente.  Addirittura un fornovese non cattolico,  avrebbe voluto chiamare la sovrintendenza,

mentre un cattolico praticante ci ha detto che è contento perchè:” visto che tanti fornovesi non sanno nemmeno dove sia la chiesa: almeno qulche giorno all’anno la vedono da lontano e chiesa che non si chiedano chissa cosa c’è sotto a quella torre illumintata.”
Abbiamo comunque voluto intervistare l’artfice  di questa iniziativa, l’imprenditore fornovese:  Luca accorsi .

Di seguito il video dell’intervista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *