A distanza di 3 anni dalla pandemia un’inchiesta da Bergamo per le vittime del COVID-19 (seconda parte)

L’avvocato Luca Berni si occupa dell’inchiesta COVID-19.

Fino ad oggi, durante questi 3 anni, una cortina di omertà e di vera e propria reticenza si e frapposta fra le domande che venivano formulate dai familiari delle vittime a chi avrebbe dovuto dare delle risposte.
Questo muro che si è elevato, nessuno era riuscito ad infrangerlo se non la procura di Bergamo dando delle risposte che sono state date della base di analisi delle verifiche fattuali.

Chi ha deciso di agire, prima con gli esposti e poi con una causa civile tutt’ora pendete a Roma, lo ha fatto anche solo per vedersi riconoscere un soldo a titolo di soddisfazione personale perché si possa dire chi, quando e come ha sbagliato.

Lascia un commento