L’assalto al treno alla stazione di Valmozzola

Valmozzola Stazione, 12-17 marzo 1944 – 18 marzo 2023: assalto al treno alla stazione di Valmozzola per opere di otto partigiani ribelli con quattro militari uccisi e successiva rappresaglia della repubblica sociale italiana.

L’eccidio del 17 marzo 1944, è stata una rappresaglia a seguito dell’assalto al treno alla stazione di Valmozzola avvenuto qualche giorno prima ad opera del gruppo di partigiani ribelli comandati da Mario Betti Tullio, che morì dilaniato da una bomba a mano durante l’assalto.

Durante lo scontro morirono quattro militari e furono liberati tre renitenti prigionieri. Furono fucilati sul pendio adiacente alla stazione due partigiani sovietici prelevati nelle carceri e sei dei sette partigiani spezzini catturati sul monte Barca.

Lascia un commento