Santa Giustina, più di DUE ORE INCASTRATO SOTTO AL SUO AUTOVEICOLO. Questi i tempo per i soccorsi dovuti alla geografia parmense.

[il servizio nel TG di domenica sera, 6 agosto, alle 8 sull’88]

Più di due ore incastrato sotto alla sua automobile, questo è quello che è successo ad un automobilista che ha avuto la sfortuna di fare un incidente in prossimità di Santa Giustina, frazione del comune di Bardi che si trova in Val Lecca alle pendici del Monte Ragola.

Nella notte tra venerdi e sabato 5 agosto, poco dopo le 23,30  E.B. classe 1958, ha perso il controllo del suo veicolo che si è ribaltato. Il 59enne è rimasto incastrato e schiacciato dal mezzo che stava guidando.

Immediata è scattata la macchina dei soccorsi , la centrale operativa 118 che ha inviato sul posto l’ambulanza della Croce Rossa di Bedonia che vista la distanza  ha impiegato circa mezz’ora ad arrivare, ma ancora più impegnativo è stato  l’arrivo dei vigili del fuoco da Parma.

La situazione dell’automobile e del paziente necessitavano dell’intervento di attrezzature e mezzi provenienti dal capoluogo di provincia. A causa della distanza, dei tempi di percorrenza, che come potete anche vedere nelle immagini di sottofondo sono molto lunghi, e dei tempi per il soccorso,  l’infortunato è  rimasto sotto il proprio autoveicolo per più di 2 ore.

Massimo l’impegno e la disponibilità di tutti i soccorritori. Le difficoltà sono venute più della geografia che della professionalità e della buona volontà di tutti i presenti.

Tanti i mezzi di soccorso sul posto: un’ambulanza della Croce Rossa di Bedonia, due squadre di vigili del fuoco, una da Borgotaro è una da Parma, con 4 mezzi e   l’automedica dell’assistenza pubblica di Borgotaro che è stata  intercettata lungo il viaggio di ritorno dall’ Ospedale Maggiore di Parma dopo aver fatto un altro intervento assieme alla Croce Rossa di Berceto.

Come dicevano Santa Giustina si trova alle pendici del monte Ragola e dista quasi 92 km da Parma di cui buona parte su strade di montagna, dista poco meno di 20 km da Bedonia e da BARDI. I tempi di percorrenza sono di circa due ora partendo da parma, di circa 35 minuti partendo da Bedonia o da Bardi e di poco meno di un ora partendo da Borgotaro.

Sarebbe forse più rapido l’elicottero ma di notte non vola, e comunque servivano i vigili del fuoco.  I soccorsi provenienti da Parma impiegano lo stesso tempo che impiegherebbero ad andare a soccorrere qualcuno sulla costa romagnola nei pressi di Cesena.

Insomma chi vive sulle montagne parmensi deve sapere che è lontano da tutti e da tutto e ci vive a suo rischio e pericolo. Si  potrebbe forse fare un documentario come i tanti sulla vita in Alsaka che si vedono in Tv

Possiamo scherzare anche perchè fortunatamente nulla di particolarmente grave per EB, dopo una prima visita presso il pronto soccorso dell’ospedale di Borgotaro, è stato portato all’ospedale Maggiore di Parma per ulteriori accertamenti di tipo traumatologico.

Tempo totale da quando ha fatto l’incidente all’arrivo a Parma? quasi tutta la notte…..

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *