Parma, sbaglia l’autobus e si ritrova in un posto che non conosce. Impaurita chiama i Carabinieri che la rassicurano e la riportano ai genitori.

I Carabinieri della Stazione di Parma, sono intervenuti nel pomeriggio di ieri per aiutare una ragazza minore, che si era persa.

La stessa ha avuto il sangue freddo di chiamare il 112, numero unico di emergenza, riferendo che all’uscita dell’istituto scolastico che frequenta in Parma è salita su un autobus sbagliato.

Accortasi dell’errore la stessa è scesa dal mezzo pubblico, senza però chiedere alcuna informazione al conducente di dove si trovasse.

Alla fermata si è trovata letteralmente disorientata, fuori Parma ed incapace di fornire indicazioni sulla sua posizione andando letteralmente in panico.

Fortunatamente ha avuto la freddezza di chiamare i Carabinieri, i quali l’hanno immediatamente tranquillizzata e rassicurata che a breve sarebbe stata trovata da una pattuglia.

L’operatore della Centrale Operativa dei Carabinieri, dunque, mentre ha continuato a tranquillizzare la minore, trattenuta al telefono, si è fatto descrivere gli immobili che vedeva intorno a lei intuendo, grazie alla perfetta conoscenza del territorio, la sua posizione e dirigendo lì la pattuglia di San Pancrazio, che dopo poco la ha effettivamente individuata e affidata ai genitori.

Lascia un commento