Progetto lavorativo in azienda biologica di Stefano Annovi

Stefano Annovi è intervenuto durante l’assemblea di “Noi siamo abili” in cui il tema centrale era quello della disabilità dove ha esposto un progetto che aveva in mente da molto tempo.

Questo consentirebbe ai ragazzi che hanno una disabilità di vario genere di per operare nel mondo della vendita diretta in campo ortofrutticolo che ha diversi aspetti: dal campo, all’attività di laboratorio fino alla vendita con contatto con il pubblico che è fondamentale dal punto di vista formale per i ragazzi.

L’attività proposta è assolutamente fattibile per i ragazzi che potrebbero anche imparare un mestiere che gli possa dare soddisfazioni personali e un sostentamento reddituale e quindi anche una dignità che è giusto che un disabile abbia quanto un normodotato.

Si è divulgato il progetto in presenza dell’assessore del comune di Collecchio, che ha aderito e si è inoltre i è notata un’accezione globale dell’esposto da parte delle persone presenti.

Lascia un commento