Caserma dei Vigili del Fuoco nella zona di Ramiola-Fornovo-Rubbiano, il 30 novembre la firma di una convenzione tra Vigili del Fuoco e comune di Medesano

In data 30 novembre p.v. alle ore 17:30 presso la Prefettura di Parma sarà firmata fra la Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco dell’Emilia Romagna e il Comune di Medesano la convenzione finalizzata ad attivare un progetto di cooperazione inter –istituzionale per potenziare l’azione ed il coordinamento in materia di soccorso alla popolazione, che insiste nel comprensorio della Val di Taro, tramite l’insediamento del Distaccamento provinciale dei Vigili del Fuoco di Val di Taro, da ubicare nell’area di proprietà comunale di Medesano, in frazione Ramiola.

Il distaccamento della Val di Taro potrebbe avere una competenza territoriale prioritaria per il soccorso tecnico urgente sui comuni di Berceto, Fornovo, Medesano, Noceto, Solignano, Terenzo, Valmozzola, Varano de’ Melegari e Varsi, svolgendo circa 800 interventi di soccorso l’anno.

L’importanza del presidio deriva dai dati degli interventi di soccorso del Comando dei Vigili del Fuoco di Parma che mostrano che il territorio dell’area di intervento è caratterizzato da una superficie di circa 715 kmq e da una popolazione residente di circa 40.000 abitanti, con tempi di intervento dalle attuali sedi che possono anche arrivare ai 40 minuti.

Con la suddetta convenzione il Comune di Medesano si impegnerà a ricercare le coperture finanziarie dell’intervento, svolgendo anche le funzioni di stazione appaltante per la progettazione e la realizzazione, per concedere al Comando dei Vigili del Fuoco di Parma in comodato d’uso gratuito per anni 99, le aree e gli immobili realizzati; il Dipartimento dei Vigili del fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile si impegnerà ad attivare il distaccamento provinciale dei Vigili del Fuoco di Val di Taro, rendendolo operativo con l’assegnazione di personale VV.F. e dotandolo di tutti i mezzi e attrezzature necessarie, incrementando inoltre le iniziative nel territorio volte alla divulgazione della cultura della sicurezza, in particolare negli istituti scolastici, ed altre iniziative in materia di sicurezza e soccorso.

COMUNICATO STAMPA

Lascia un commento