Fidenza, i carabinieri fermano due tentativi di furto e denunciano due individui per guida senza patente

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Fidenza hanno predisposto un servizio coordinato del territorio che ha interessato la giurisdizione di competenza per prevenire e reprimere i reati in genere.

In particolare i militari del Nucleo Radiomobile hanno denunciato un 34enne rumeno, in Italia senza fissa dimora e gravato da precedenti di polizia. L’uomo, dopo essere stato fermato dalla vigilanza dell’outlet “Fidenza Village” per aver asportato da un negozio un paio di scarpe del valore di 300 euro è stato preso in consegna dai militari e condotto in caserma. La merce è stata restituita al titolare.

Nel corso di un posto di controllo alla circolazione stradale, attuato nel territorio di competenza della Stazione di San Secondo Parmense i militari hanno denunciato per guida senza patente, in quanto mai conseguita, un 20enne marocchino residente a Cremona. Fermato per un controllo, alla guida di una Bmw intestata ad una società di noleggio con sede a Trento, ha candidamente ammesso d’aver sempre guidato senza il documento di guida. Il mezzo è stato sottoposto a sequestro amministrativo.

Stessa sorte per una 20enne rumena residente a Salsomaggiore Terme che, fermata alla guida, in sella ad una moto, alla richiesta della patente affermava anche lei di non aver mai sostenuto l’esame. Il mezzo anche in questo caso è stato sottoposto a sequestro amministrativo.

Per ultimo, i carabinieri della Stazione di Fidenza hanno denunciato per furto un 48enne residente in città gravato da diversi precedenti di polizia e conosciuto ai militari in quanto più volte arrestato nel corso dell’anno sempre per furti all’interno dei centri commerciali. Questa volta l’uomo ha sottratto, presso un negozio di elettrodomestici, due casse acustiche dileguandosi. Il successivo controllo delle immagini del sistema di sorveglianza ha consentito ai militari di riconoscerlo e denunciarlo.

Lascia un commento