SOLIGNANO progetto: un’ambulanza nuova per la Croce Verde Fornovese

SOLIGNANO Gennaio 2024 PROGETTO: UNA NUOVA AMBULANZA PER LA CROCE VERDE FORNOVESE L’obiettivo principale del 2024 per Bontà dell’Appennino insieme alla Pro Loco di Solignano è quello di impegnarsi per poter acquistare entro il 2025 una nuova ambulanza da donare alla CROCE VERDE FORNOVESE, per migliorare l’assistenza sanitaria nelle nostre Valli. Per quanto riguarda l’Associazione Bontà dell’Appenino APS (Associazione di promozione sociale) al suo settimo anno di attività con quasi 300 soci, il 2024 oltre a essere una riproposta di quanto fatto lo scorso anno, sarà un anno di novità, come la serie di corsi con Mauro Carboni. L’esperto agronomo, inizierà il 17 Gennaio al Circolo Forum Novum di Fornovo, con un corso sulla Potatura di Piante da Frutto, a seguire il corso sulle malattie delle piante da frutto, di potatura della vite, un corso di innesto, potatura dell’ulivo, e uno sulle erbe spontanee. Ci sarà anche un corso sul mondo delle api In occasione del Carnevale, il 10 Febbraio “CARNEVALE A CORTE” 2° EDIZIONE a Selva Grossa di Terenzo. Un’attività quasi frenetica quella della APS con presidente Alberto Anelli, al fine di sensibilizzare e rendere fruibile il patrimonio artistico e paesaggistico, con la volontà di conservare l’autenticità delle antiche tradizioni, quindi valorizzando l’agricoltura, incrementando il turismo, tutelando il territorio, la flora e la fauna per creare tutti quei presupposti benefici per la crescita e il consolidamento della popolazione sulla terra d’origine, nonché la promozione dell’Appennino Le riproposte sono il corso di panificazione per il successo avuto lo scorso anno, La Lumacata quarta edizione 11-12 Maggio Fiera Agricola della Valceno a Varano Melegari Bolliti e Cappelletti in Occasione di Valli in Tavola a Fornovo, poi una serata di degustazione dei Formaggi della Val Taro e Val Ceno Non mancano i progetti nel cassetto, come quello di rendere più visibile i resti del ponte Romano nel fiume Taro a Fornovo, la biorcamia, il ripristino dei vecchi sentieri dell’appennino, e un percorso per visitare “Le Signore Maestà di Valmozzola”, e dare un sorriso ai nostri nonni con eventi presso le strutture di accoglienza anziani. …ma tanto altro… Francesca Leoni TG Parmense

Lascia un commento