PARMA 5000 euro di sanzione ad un comerciante perchè vendeva giocattoli privi del marchio CE

I Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Parma, unitamente a quelli della Compagnia di Parma, nell’ambito del controllo finalizzato a reprimere la contraffazione di giocattoli, hanno effettuato un’ispezione presso un esercizio commerciale di Parma.

All’interno sono stati rinvenuti circa 1200 confezioni di giocattoli, in particolare stelle filanti e trombette, prive del marchio “CE”.

Il tutto per un valore di circa 3.500 euro è stato sottoposto a sequestro amministrativo.

Al 42enne, legale rappresentante, è stata contestata una violazione amministrativa pari a 5 mila euro

Fonte comunicato stampa del 12 novembre 2020

Lascia un commento