Fornovo. Due anziani denunciati per la cessione di un fucile, perchè la licenza di uno dei due non era in regola.

I Carabinieri della Stazione di Fornovo Taro, a seguito dei controlli, periodicamente, effettuati sul territorio per verificare la regolare detenzione delle armi da sparo hanno denunciato un 80enne e un 76 enne del luogo.

Gli accertamenti hanno interessato la cessione di un fucile da parte di uno dei due indagati, avvenuto come pagamento di un debito. L’ottantenne per onorare il debito ha pensato di cedere uno dei fucili da caccia al 75 enne che però non avendo la licenza di porto d’armi in regola, non poteva ritirare l’arma.

Il più anziano dei due è stato denunciato in quanto non ha controllato la validità della licenza dell’amico.

La superficialità nella transazione, in una materia, giova ricordarlo, sempre delicata come quella delle armi, è costata una denuncia a piede libero alle due parti e ricorrendone i presupposti si è proceduto a titolo cautelativo, al ritiro delle ulteriori armi, circa 17 tra fucili e pistole, detenute dall’acquirente.

FONTE COMUNCATO STAMPA DEL 3 NOVEMBRE 2020

Lascia un commento