Fornovo Caldarroste con gli ospiti della Casa Protetta

Da TG88 video Castagnata con gli ospiti della Casa Protetta di Fornovo

E’ tempo di castagne e di caldarroste, di feste, per grandi e piccoli.

Giovedì scorso gli amici della Casa di Riposo Renato Vasini di Fornovo si sono ritrovati con gli ospiti della casa insieme ai loro loro cari e gli operatori, per una castagnata in compagnia allietati dalle allegre melodie musicali di Enzo Gandini.

i codidetti “bruciati” sono state preparate con l’attrezzatura messa a disposizione dal gruppo sentieristico della Volpagana, un macchinario semplice ed ingegnoso.

Sono state abbrustolite in un cestello di una lavatrice, una decina di chili di mini “marroni”, per circa una quarantina di minuti a fiamma moderata, girate in continuazione con un motorino elettrico per farle rimanere morbide al loro interno.

Un impianto quasi tutto automatico. Una volta cotte sono state bagnate con del vino bianco e lasciate riposare in un canovaccio prima di essere sbucciate con cura per gli ospiti della casa.

Caldarroste come ciliegie. Una tira l’altra. Nel gustare le gustose castagne chissà quanti ricordi sono venuti in mente, sicuramente quelli più lontani. Di quando si era bambini.

Lascia un commento