FELEGARA. Incidente stradale ha coinvolto un motociclista. Ambulanza verso Parma a sirene spiegate.

[A fondo pagina alcune immagini. Domani sera alle 8 sul canale 88 il pezzo video]

Un grave incidente stradale è avvenuto poco dopo le 20:00 a Felegara nel tratto di strada che parte dalla rotonda sulla provinciale e va verso l’ex stabilimento boschi.

In prossimità del sottopasso della Ferrovia un centauro a bordo della sua moto ha perso il controllo del mezzo, è caduto ed ha sbattuto pesantemente contro il cordolo del marciapiede e l’asfalto.

I presenti  vista la dinamica della caduta e le condizioni dell’uomo, hanno chiamato immediatamente il 118, che ha deciso l’invio di una ambulanza della Croce Rossa di Medesano, della Automedica della Croce Verde Fornovese e dell’ Elisoccorso.

I sanitari di Medesano, il medico e l’equipaggio  dell’automedica di Fornovo hanno iniziato a prestare le prime cure. Intanto è arrivato l’elisoccorso il cui equipaggio è stato recuperato e portano sul luogo dell’incidente dalla ambulanza della Croce Rossa

Dopo averlo immobilizzato, il paziente è stato caricato sulla Ambulanza di Medesano e vi rimasto per molti minuti assieme a medico e l’infermiere dell’elisoccorso, poi l’ambulanza è partita a sirene spiegate verso il Pronto Soccorso di Parma.

L’elicottero, senza il personale sanitario, pochi minuti dopo, è partito dal campetto da calcio nei pressi della parrocchia in cui era atterrato con destinazione la piazzola di sosta dell’Ospedale Maggiore di  Parma

Sul posto sono arrivati immediatamente anche i Carabinieri della stazione di Fornovo che si sono occupati  in un primo momento di tenere in sicurezza i soccorritori, finite le operazioni di soccorso  hanno iniziato le operazioni per effettuare i rilievi di legge.

La persona coinvolta nell’incidente è un uomo che abita nella frazione di Medesano. 

Attualmente è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell’Ospedale Maggiore di Parma

 Immagini e notizie nel tg di Domenica sera alle 8.00 sul 88 del digitale terrestre.

Lascia un commento