RAMIOLA-FORNOVO. A Ramiola si ricordano di DON GIUSEPPE MALPELI

Dopo 57 anni di servizio sacerdotale presso a Parrocchia di Fornovo il 20 settembre 2011 don Giuseppe Malpeli ci lasciò.

In pochi sanno che Don Giuseppe era Monsignore,  lui stesso preferiva essere chiamato Don Giuseppe, forse per sentirsi più vicino ai suoi parrocchiani.

Ha battezzato, confessato, sposato tantissimi fornovesi.

Un carattere burbero che nascondeva un cuore d’oro, illuminato dagli insegnamenti caritatevoli del buon Gesù, era un infaticabile costruttore della sua comunità.

Ma non solo Don Giuseppe ha costruito anche edifici: la colonia della Cisa, Villa Santa Maria, la chiesa di Ramiola, ecc.

Don Giuseppe è stato un precursore della nuova parrocchia. Quando ha visto tanti fornovesi spostarsi verso Ramiola, sotto gli occhi per nulla preoccupati degli amministratori di allora, ha continuato a seguirli e ne ha costruito la comunità di fedeli ma anche la chiesa.

Don Giuseppe sapeva che una comunità di cristiani ha bisogno della sua chiesa.

I Ramiolesi per ricompensarlo hanno voluto dedicargli una via, la via dietro alla chiesa a Ramiola da qualche mese si chiama Via don giuseppe malpeli.

Insomma i suoi figli di là l’acqua lo ricorda di più dei figli che lui ha amato e seguito per tanti anni di Fornovo.

Il pezzo andato in onda il 2 giugno nel TG Parmense sul canale 88

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *