Felegara. Ragazzino annega in Taro.

[articolo in evoluzione chiediamo, scusa per eventuali errori ed imprecisioni]

Un ragazzino di 14 anni residente a Sant’Andrea , voleva passare un giornata allegra con gli amici, sono così andati presso il greto del Taro a Felegara, in un posto in cui il corso del fiume si infrange contro la sponda creando un ansa.

I ragazzi dotati di costumi e teli da bagno si sono immersi in acqua, ad un certo punto si sono  accorti che l’amico di sant’Andrea non riemergeva.

In un primo momento hanno pensato ad uno scherzo poi, dopo aver visto che l’amico non si trovava hanno  dato l’allarme.

Verso e 18.30 sono arrivati l’Ambulanza della Croce Rossa di Medesano, l’Automedica della Croce Verde Fornovese  e  l’elisoccorso di Parma . L’elisoccorso si è allontanato rapidamente per cedere il posto all ‘elicottero dei Vigili del Fuoco specializzato per la ricerca. 
Sul posto anche i Carabinieri di Medesano e Fornovo ed il sindaco di Medesano Riccardo Ghidini.

Grande l’impegno dei Vigili del Fuoco che sono intervenuti con una squadra da Parma, il gruppo sommozzatori e l’elicottero. 
Purtroppo poco dopo le 20,00 è stata data la notizia del rinvenimento del corpo del 15enne.

Le immagini ed il servizio domani sul RTA canale 88 nel TG delle ore 13.30. 

Lascia un commento