Fornovo Foro 2000 corso di cucina cinese, confronto con quella parmigiana

E’ iniziato a Fornovo il corso di cucina Cinese Tao. .

VIDEO confronto cucina parmigiana  TV Rta VideoTaro TG del 7-3-2017 (al 6′ 40″)

La prima serata “piatti di primavera” ha visto una ventina di iscritti sopratutto donne. Il secondo appuntamento è l’8 marzo con piatti tutti al femminile. Terminerà il 15 marzo con le erbe di primavera.

Serena Sterbizzi di Vianino e Valeria Tonino di San Secondo, nel loro iter di insegnamento, vogliono far conoscere le peculiarità della cucina cinese Tao, anche nel Parmense.

Una cucina alternativa, fatta di cose semplici e non solo, dove è importante attraverso opportune tecniche, saper comprendere e riconoscere gli squilibri energetici delle persone, e di conseguenza elaborare criteri di correzione, attraverso la manipolazione del cibo, sempre e comunque nel rispetto delle persone nella loro condizione.

   

“nutrirsi è una necessità, nutrirsi consapevolmente è un’arte fatta di visioni, consistenze, colori, sapori, profumi e anche simboli”.

     

Quello proposto dalle due amiche, si tratta di un corso di quattro ore per tre serate, di alimentazione energetica della SCUOLATAO, in Italia da 10 anni. Si ispira alla medicina tradizionale cinese, e si propone di curare preventivamente il corpo con il cibo.

Tao è rispettare i ritmi della natura, del corpo, in particolare negli organi del cuore, polmoni, reni, milza e fegato, sapendo discriminare i sapori e gusti, dal dolce all’amaro, piccante, acido e salato. Un Yang Yin, non contrari ma complementari.

Nella prima serata “piatti di primavera” sono stati preparati, una energetica zuppa di lenticchie e cocco al profumo di curry, un riso integrale ai carciofi in salsa rossa, polpettine di cavolfiore e farina di ceci, alle tre diverse salse al tahin fiorita, chutney di anacardi e prezzemolo, e la terza di cipolle e rapa rossa in agrodolce, poi verdure baby in camicia cotte in brodo di vino, olio e erbe, un crumble di frutti rossi, e per finire, un infuso di cardamomo, curcuma, melissa con scorza di limone.

Lascia un commento