Careno di Pellegrino: “…da 40 paesi esteri, alla ricerca della “Madonna dei Matti”.

Il Santuario della Madonna di Careno è meno conosciuto che in passato, ma  ha avuto momenti di gloria, in un solo giorno , si sono contatti anche 30 mila pellegrini.

Nonostante la difficoltà a trovarlo  aperto (a causa del calo dei sacerdoti e degli abitanti nei territori montani), la statua conservata al suo interno, quella della ”madonna dei matti”,  ha ancora tanti devoti.

Abbiamo intervistato un esperto di Careno: Paolo Spotti che con i suoi 87 anni ci ha  svelato che il segreto del successo è dovuto ai tanti miracoli fatti.

  Lo Spotti, analizzando i libri lasciati nel santuario in cui la gente poteva indicare anche la propria residenza, ha scoperto che dal 2008 sono state  più di 400 da  40 stati esteri,  le diverse  provenienze dei pellegrini che  sono arrivati a Careno per visitare la Madonna.  

Il santuario attualmente è visitabile alla domenica durante le celebrazioni religiose. Se volete potete provare a passare,  se avete la fortuna di trovare qualche vicino che ha le chiavi così disponibile da aprirvelo, potreste apprezzarlo in solitaria per qualche minuto.

Lascia un commento