Circo a Fornovo: una piacevole sorpresa. Le bambine ne hanno parlato tutta la sera, domani vorrebbero tornare.

In questi giorni e fino a domenica 22 con gli spettacoli delle 15.30 e delle 18.00 a Fornovo Taro potete trovare il Circo Miranda Orfei

Devo dire che se non fosse stato per mio suocero che ha voluto pagare i biglietti delle bambine (ho il braccino un pò corto 🙂 , non so se sarei andato al Circo Miriam Orfei a Fornovo, ma devo dire la verità: che avrei fatto molto male.

Tenendo conto che per andare al cinema si spendono €7, tutto quello che ho visto vale molto molto di più di quello che abbiamo pagato.

Al ritorno a casa le bambine hanno parlato del circo tutta la sera, hanno fatto alcuni disegni di quello che avevano visto e ci hanno chiesto di tornare al circo  per un BIS domani (ma il mio portafoglio non è d’accordo).

Davvero un’esperienza piacevole che mi ha stupito,  peccato che la pubblicità fatta non sia adeguata allo spettacolo è peccato anche per la poca gente presente.

Devo dire che tra biglietti e foto abbiamo speso una bella cifra ma alla fine siamo stata contenti di averli spesi. Buoni e meno cari che al cinema  anche i pop corn.

Anche io e mia moglie (che è partita dicendo “il circo non mi piace, vengo per le bambine”) siamo stati contenti : sia per bello spettacolo che per dare una mano a questi artisti dell’arte circense.

Giocolieri, clown acrobati e anche qualche animale, trattato meglio di quanto mia moglie  non tratti me 🙂 .

È davvero un peccato che il circo stia andando così in declino a causa delle campagne animalisti contro gli animali nei circhi.

Visto che non erano stati pubblicizzati, non ci aspettavamo gli animali, ma sono stati davvero la sorpresa più bella. I cani, le tigri ma soprattutto lo spettacolo degli elefanti sono stati davvero belli.

Che circo è senza gli animali, davvero un peccato che non li abbiano pubblicizzati, avrebbero avuto molti più spettatori… ma forse anche alcuni facinorosi  fondamentalisti animalisti (che devo dire ultimamente mi fanno più paura del ISIS 🙂 ).

Belli anche lo spettacolo di magia e lo spettacolo della acrobata con il lenzuolo.

Insomma se avete dei bambini ve lo straconsiglio, non perdete l’occasione domani è l’ultimo giorno

P.S. ho pagato tutto e non ho preso nulla per questo articolo, mi sono sentito in dovere di scriverlo per sostenere il circo e tutte quelle persone che hanno lavorato duramente per darci  due ore di serenità.

 

 

2 pensieri riguardo “Circo a Fornovo: una piacevole sorpresa. Le bambine ne hanno parlato tutta la sera, domani vorrebbero tornare.

  • 23 gennaio 2017 in 11:40
    Permalink

    Condivido in pieno quanto scritto dal Signor Franchi a riguardo dello spettacolo del circo di Miranda Orfei. Veramente una piacevole sorpresa, dopo la delusione del circo di Mosca a Parma nel periodo natalizio. Peccato che non sia stato reclamizzato in modo adeguato, sono transitato quasi casualmente la domenica precedente per Fornovo e ho notato alcuni cartelli pubblicitari, se non fossi passato non avrei trascorso un paio d’ore di piacevole spensieratezza.
    I miei bambini dal precedente circo erano usciti spaventati, ma ieri erano entusiasti.
    Agli animalisti che con ogni mezzo si oppongono all’utilizzo degli animali, vorrei chiedere come si comportano con coloro che tengono un cane su di un balconcino tutto il giorno o che prendono un gatto per castrarlo e relegarlo in una stanzetta per tutta la sua esistenza? Se alcune specie animali sono in via di estinzione non è colpa dei circhi.
    E’ chiaro che il circo utilizza animali per lavorare, ma da sempre l’uomo ha utilizzato gli animali per la propria esistenza, basti pensare ai buoi con l’aratro o ai cavalli con le carrozze. Se l’ animale viene addestrato senza torture, ma con dolcezza, lasciamoli stare, perché il circo senza animali non è più circo.

Lascia un commento