Fornovo,elementari chiuse. Venite a riprendere i bambini manca l’acqua.

Mercoledì mattinata difficoltosa per i bambini e genitori che frequentano le scuole elementari di Fornovo. I  genitori, una volta portati a scuola i bambini alle 8:00, sono stati tutti richiamati: un po’ dai gruppi WhatsApp delle varie classi e in seguito anche dalla scuola. Il motivo della comunicazione: la richiesta di andare a riprendere i bambini in quando a scuola era stata interrotta la fornitura dell’acqua.

Mancando l’acqua nell’edificio scolastico, diventava difficile la fruizione dei servizi igienici con la possibilità di non garantire il corretto livello di igiene.

In un periodo in cui i virus gastrointestinali vanno per la maggiore, non è una bella cosa, da qui la decisione di chiudere la scuola.

Intanto genitori, nonni, zii, amici e parenti sono dovuti ritornare a prendere i bambini con grande difficoltà. I più fortunati, che magari stavano portando l’altro figlio alla materna, non hanno avuto grandi disagi, ma tanti altri  sono dovuti arrivare in ritardo lavoro, o addirittura uscire dal lavoro per andare a prendere i bambini, specie quelli che non avevano l’appoggio di nonni, zii o altre persone che fossero per altro autorizzate a ritirare i bambini. In diversi hanno dovuto perdere la giornata di lavoro perché non avevano nessuno che tenesse i bambini, non potendosi organizzare.

In tanti hanno pensato ad una rottura improvvisa, ma approfondendo l’argomento, abbiamo scoperto che il lavoro è un lavoro di manutenzione, per altro in tutta via Marconi la comunicazione era già arrivata ieri. Quindi gli abitanti della via lo sapevano.

C’è da chiedersi come mai non lo sapesse la scuola?

Dalle poche testimonianze che abbiamo avuto, la comunicazione a scuola è arrivata nella tarda serata di ieri quando ovviamente non c’era nessuno. Questa mattina pare che i bidelli al loro arrivo abbiano trovato  un cartello attaccato alla porta che diceva che sarebbe mancata l’acqua.

Nel tg di RTA (Canale 88 dell DTV)del 18 gennnaio ore 19.35 repliche ore 20 e 22

Lascia un commento