Verifiche anti-Covid dei Carabinieri a Parma: oltre 2000 persone controllate, 22 sanzioni e 2 denunce

Nella settimana appena trascorsa, nel corso dei servizi predisposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Parma per la verifica del rispetto delle misure introdotte per il contenimento della pandemia da Covid-19, sono state identificate oltre 2000 persone e controllati più di 250 esercizi pubblici.

Nel dettaglio, per quanto riguarda i controlli alle persone, 19 sanzioni sono state elevate per irregolarità sul Green Pass. A Parma, due giovani sono stati denunciati per delitti colposi contro la salute pubblica per il mancato rispetto dell’obbligo di isolamento. I due, nel corso di un controllo alla circolazione stradale, sono stati sorpresi a bordo di un’autovettura benché posti in isolamento. 

Sui 250 esercizi controllati, invece, a tre titolari sono state elevate sanzioniper irregolarità sulla verifica della “certificazione verde” della clientela. Presso una trattoria è stato accertato che il titolare e la dipendente erano privi del documento, mentre l’unico cliente, all’arrivo dei militari, per evitare di essere controllato si è chiuso nel bagno del locale. Dopo averlo persuaso ad uscire è stato anche lui sanzionato.   

Lascia un commento