Medesano, anziano si allontana di casa e si smarrisce: Ritrovato dalla Polizia locale

Nel tardo pomeriggio di ieri 29 dicembre, una persona anziana di circa 80 anni che si era allontanata dalla propria abitazione familiare è stata ritrovata da una pattuglia della Polizia Locale.

 

Gli Agenti della Polizia Locale Bassa Val Taro hanno notato, in una via del paese, un anziano che vagava al freddo e apparentemente senza meta, presumendo un suo probabile smarrimento. Gli Agenti gli hanno dunque rivolto alcune specifiche domande, alle quali lui ha risposto in modo approssimativo e confuso; come sospettato, è emerso un allontanamento da casa. 

 

Gli Agenti hanno provveduto ad identificare la persona, nata nel 1939; dagli accertamenti messi in atto immediatamente dalla Polizia Locale Bassa Val Taro si è avuta la conferma che si era allontanato da casa sita nel capoluogo e, a piedi, aveva raggiunto una zona periferica del paese.

 

Dopo averlo rifocillato e tranquillizzato, l’anziano è stato riaccompagnato dagli Agenti Rolandetti e Franchi presso la sua abitazione.

 

“L’attività degli Agenti della Polizia Locale non si esprime soltanto in sanzioni, poiché gli stessi svolgono un compito di fondamentale importanza per le nostre Comunità”riferisce il Comandante Isp. Capo Giovanni Saviano“La loro quotidiana vicinanza alla popolazione, la capacità di ascolto e di aiuto è l’essenza della polizia di prossimità, la base della funzione stessa della Polizia locale”.

Lascia un commento