PARMA: TENTA DI VENDERE LA BICICLETTA RUBATA, ALL’APPUNTAMENTO SI PRESENTANO I CARABINIERI

Un 52 residente a Traversetolo alla ricerca di una bici da acquistare, sul sito di compravendita “Subito.it”, ha riconosciuto la sua rubata pochi giorni prima in vendita a 300 euro.

Immediatamente si è presentato al comando Stazione Carabinieri di San Pancrazio.  Verificato l’annuncio e visto che l’uomo ha individuato senza dubbio il mezzo, oltretutto una rara bicicletta, degli anni 30, interamente restaura del valore di circa 1000 euro, è stato contattato il venditore che, dopo diversi tentativi a risposto.

All’appuntamento, concordato in Piazza Pablo, è stato  accompagnato da un carabiniere in abiti civili. Il militare, fingendosi l’acquirente, riconosciuta la bicicletta, si è avvicinato al giovane, in attesa con due amici.

Lo stesso, convinto di avere davanti l’uomo con cui poco prima ha concordato l’appuntamento, ha richiesto la somma di denaro pattuita.  Immediatamente è intervenuto il dispositivo di supporto in uniforme che bloccava i tre.

Tutti sono stati accompagnati in caserma per gli accertamenti. Al termine verificato che i due amici erano all’oscuro di tutto sono stati lasciati andare via. Il venditore, identificato in un 20enne cittadino italiano residente a Parma, è stato denunciato per ricettazione. La bici è stata sequestrata in attesa di essere restituita al legittimo proprietario.

Lascia un commento