E’ di nuovo Festa della musica a Sala Baganza

 

 

 

 

 

Il 21 giugno esibizioni dal vivo a partire dalle 18.30 con “Lambrusco Blues”, “Barakka Live!” special guest Luca Gombi e gli insegnanti della scuola “Arti e Suoni”

 

Dopo lo stop forzato del 2020, Sala Baganza torna a celebrare degnamente la Festa europea della Musica, che dal 1995 prevede, il 21 giugno di ogni anno, esibizioni dal vivo nelle strade e piazze del Vecchio Continente per valorizzare le molteplicità e le diversità dei generi musicali.

 

Una ricorrenza diventata tradizione nel paese pedemontano, dove a partire dalle 18.30 di lunedì si esibiranno tre gruppi in assetto acustico in altrettanti punti “strategici” di Sala Baganza che non sono, tradizionalmente, teatro di concerti.

 

Il primo “palco” sarà sotto i portici

di Via Garibaldi, dove ci sarà il gruppo salese dei “Barakka Live!”, special guest il chitarrista-cantautore Luca Gombi.

 

La zona del “Cantone”, sarà invece la location dei “Lambrusco Blues”, gruppo emiliano nato nel 2019 per divertimento, mentre in via Vittorio Emanuele II suoneranno gli insegnanti della Scuola di Musica “Arti e Suoni”, Marco Cella ed Elisa Giacomoni, insieme ai loro allievi di chitarra e canto.

 

La Festa della Musica salese sarà un’occasione per incontrarsi, con le dovute precauzioni anti-covid, e ritrovare quella socialità perduta tra lockdown e zone rosse.

Lascia un commento