Multati ristoratore e sposi per non aver rispettato le norme anti covid. Verranno sanzionati anche gli ospiti.

Tutto è successo a Sala Baganza, qui due sposini hanno deciso di festeggiare il loro matrimonio.

Trovato il locale, hanno incaricato un wedding planner di organizzare il tutto per un festeggiamento, con oltre 60 invitati, in grande stile con musica dal vivo.

I Carabinieri della Compagnia di Salsomaggiore e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Parma, nell’ambito dei controlli mirati a verificare il rispetto dei protocolli anticovid-19 presso le attività di ristorazione, si sono imbattuti nella festa.

In base a quanto previsto dalle norme anti Covid che vietano i festeggiamenti all’aperto e al chiuso, la festa non poteva essere organizzata.

Per questo motivo i militari hanno interrotto il pranzo e provveduto a chiudere il ristorante per cinque giorni multando la 67 enne legale rappresentante e gli sposi.

Nei prossimi giorni saranno sanzionati gli ospiti e sono in corso accertamenti per individuare il wedding planner.

Lascia un commento