disco-dancing all’aperto: 1200 euro di sanzione a SALSOMAGGIORE TERME

SALSOMAGGIORE TERME –  Ancora un week-end  di controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Salsomaggiore Terme, i quali, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, assicurano anche il rispetto delle norme finalizzate al contenimento dei contagi da Coronavirus. Diverse le sanzioni elevate a persone, per fortuna un numero esiguo, che non hanno rispettato le disposizioni in vigore con la “zona rossa” in cui si trova la Regione Emilia Romagna

Sabato pomeriggio i carabinieri della Stazione di Noceto hanno sanzionato tre soggetti che si trovavano all’interno del territorio comunale senza alcuna ragione valida. I tre, controllati a bordo di un’autovettura, risultavano tutti residenti altrove e alla richiesta dei militari non sapevano fornire alcuna giustificazione sulla loro presenza, se non la voglia di “fare un giro”. Per loro è scattata quindi la sanzione pecuniaria per complessivi 1200 euro.

Domenica pomeriggio invece a Salsomaggiore Terme la pattuglia della locale stazione è intervenuta presso il parcheggio della piscina comunale dove alcuni ragazzi avevano allestito una sorta di improvvisato disco-dancing all’aperto, utilizzando le casse e gli apparati stereo delle loro auto. I tre, hanno parcheggiato le rispettive vetture in circolo, con i bagagliai aperti e la musica ad alto volume, pensando di godersi il pomeriggio. Ad interrompere la musica è giunta la pattuglia che  li ha sanzionati e fatti allontanare.

Lascia un commento