Fumo e fiamme all’ex Copador di Collecchio

Guarda il nostro breve servizio

 

Un’alta e nera colonna di fumo si è alzata,  poco prima delle 16 di venerdì 12 marzo, all’interno del recinto della ex Copador di Collecchio, assieme al fumo anche alte fiamme.

 Immediata la chiamata al 115, il  numero dei Vigili del Fuoco.

Nel giro di pochi minuti, partita da Parma, è arrivata  sul posto una squadra con camion ed autoscala. 

 La centrale operativa, in un primo momento aveva  inviato anche un’altra squadra da Fidenza ma, giunti sul posto, i primi militi, si sono resi conto che sarebbero stati in grado di gestire la situazione da soli.

 In effetti, fatti rientrare i colleghi di Fidenza, nel giro di poche decine di minuti  l’alta colonna di fumo  e le impressionanti fiamme, sono state imbrigliate e poste sotto controllo.

Dalle prime informazioni raccolte le fiamme non avrebbero coinvolto nè gli edifici nè importanti impianti industriali. Sembra che i danni siano limitati alla copertura di una struttura esterna.

Non dovrebbero esserci, quindi, problemi per l’azienda collecchiese che, a causa di problemi economici, era passata di mano pochi anni fa cambiando nome da Copador in 43044 (il CAP di Collecchio)

 Un ringraziamento anche a chi ci ha permesso di utilizzare le immagine che avete visto nel video.

Lascia un commento