Incidente stradale all’ingresso di Ozzano tre veicoli coinvolti due persone incastrate gravi

Poco dopo le 21 di ieri sera, martedi 25 giugno, all’ingresso di Ozzano andando verso Fornovo  in corrispondenza dell’incrocio con strada Molinari, 3 autoveicoli sono entrati in contatto.

Un impressionante carambola ha fatto rotolare i mezzi sull’asfalto  come fossero palle da biliardo.

 Uno degli autoveicoli È finito nel fosso ribaltandosi,  un altro, colpito sul lato posteriore destro, si è fermato lungo la carreggiata, il terzo si è ribaltato al centro della carreggiata.

Il 30enne che è finito nel fosso non ha  avuto ferite particolarmente gravi, è stato trovato dai soccorritori in mezzo alla gente in piedi con una ferita lacero contusa al volto.

Indenni i due tedeschi con il cane in vacanza in Italia che si trovavano a bordo del fuoristrada colpito sul lato destro. 

 Ad avere la peggio i due anziani sul utilitaria, che seppur si muovesse in direzione Parma si sono trovati con il mezzo posto sul lato ed il muso in direzione Fornovo.

 L’impatto è stato così violento che le persone che vivono a qualche decina di metri di distanza dal luogo dell’incidente si sono precipitati in strada.

 Verificata la situazione e la presenza di due persone incastrate nel autoveicolo è stato contattato il 118 che ha inviato sul posto automedica e due ambulanze della Croce Verde Fornovese. Nel giro di poche decine di secondi i mezzi sono arrivati.  

I sanitari, supervisionati dal medico, si sono divisi per occuparsi delle diverse persone coinvolte. Fin da subito si sono accorti della gravità dell’uomo nell’auto adagiata sul fianco in mezzo alla carreggiata. Aveva la testa schiacciata tra asfalto ed automobile. Dopo aver rotto un vetro hanno iniziato le prime manovre sanitarie prendendogli un vena in attesa dell’arrivo dei vigili del Fuoco da Parma arrivati con l’APS ed un autogru  

 Lunghe ed impegnative le operazioni di soccorso, un brulicare di soccorritori in grigio ed in rosso con bande catarifrangenti  si alternavano attorno all’autoveicolo in mezzo alla carreggiata. Con grande professionalità e competenza da parte sia dei vigili del fuoco che dei volontari di Fornovo la situazione è stata risolta

  Il primo ad essere estratto è stato uomo che è stato caricato sulla prima ambulanza, pochi minuti dopo anche la moglie è stata caricata sulla  seconda ambulanza, assieme al trentenne del mezzo nel fosso. 

 Dopo la visita e la stabilizzazione delle condizioni dei due pazienti le due ambulanze seguite dall’ automedica si sono dirette verso l’ospedale Maggiore a sirene spiegate. In poco più di 10 minuti i mezzi sono arrivati al Pronto Soccorso.

Gravissime le condizioni di salute dell’uomo, ferite  di media gravità quelle della moglie, lievi per il giovane.

 Nel frattempo traffico bloccato per diverse decine di minuti.

 Partiti gli infortunati, sul posto sono rimasti i Vigili del Fuoco che hanno sistemato la scena dell’incidente e pian piano hanno ridato vita alla circolazione stradale sulla statale 62 della Cisa, grazie anche all’intervento di due pattuglie dei Carabinieri che nel frattempo erano arrivate da Collecchio.

Un curiosità sul fronte dei soccorritori, tra di loro due fidanzati: uno in grigio tra le fila dei Vigili del Fuoco, una in rosso tra i volontari della Croce Verde Fornovese… un appuntamento non particolarmente romantico.

 

Il video dei soccorsi e tutte le informazioni nel TG Parmense di domani sera 26 giugno alle ore 19.00 sul canale 88(RTA Parma)

Sostieni l’informazione che parte e va dove c’è la notizia. Clicca sul nostro spot. E contattaci per fare pubblicità sulla nostra piattaforma

 

 

Lascia un commento