Lupo: non ci sono segnalazioni di attacchi all’uomo da 2 secoli.

Il presidente del Parco del Appennino Tosco Emiliano, recentemente insignito del prestigioso riconoscimento dell’ UNESCO, interviene nella polemica sul reinserimento del lupo nei territorio appenninici.

Abbiamo intervistato il presidente del Parco dell’Appennino Tosco Emiliano, Fausto Giovanelli, per sapere da lui cosa pensa della polemica che sta riempiendo le pagine dei social in questi mesi.

“Più che tranquillizzare bisogna informare e mettere in atto le azioni necessarie a dare risposte alle preoccupazioni degli agricoltori. …..

…… Sono due secoli che non ci sono aggressioni  da parte dei lupi alle persone, tantissimi invece sono stati morsicati dai cani.  …….

…..Il lupo non è pericoloso per le persone. …..

…… Il problema invece c’è per gli allevamenti c’è un progetto per la convivenza tra lupo e agricoltori, che prevede acquisti di cani da pastore e risarcimento degli agricoltori.
Un problema invece l’aggressione ai cani, il presidente non esclude che in futuro si posano prendere misure più severe ma per ora bisogna imparare a convivere con i lupi.”

 

Di seguito il Tg del 2 febbraio, di RadioTeleAppennino, in cui è andata in onda l’intervista.,

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *