Diverse ispezioni dei Carabinieri fra Langhirano e Traversetolo: più di settanta persone controllate, tre denunciate

I Carabinieri della Compagnia di Parma, in particolare delle Stazioni di Langhirano e Traversetolo, in questi giorni hanno svolto un servizio straordinario al fine di prevenire il fenomeno dei reati predatori, dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, nonché finalizzato al controllo del rispetto delle normative in materia igienico/sanitaria e agroalimentare. 

Durante il servizio, che ha visto coinvolte diverse pattuglie, sono stati predisposti numerosi posti di controllo lungo le arterie dei Comuni di Langhirano, Lesignano De Bagni, Traversetolo; controllati circa quaranta mezzi, più di settanta persone, due esercizi pubblici.

Complessivamente, tre sono state le denunce:

  • guida senza patente: un 22enne cittadino pakistano, sorpreso al volante dell’autovettura nonostante la patente di guida revocata; 
  • possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere: un 17enne italiano trovato in possesso di un bastone di cm. 33;
  • resistenza a pubblico ufficiale: un 33enne nigeriano, gravato da precedenti di polizia, che sottoposto a controllo ha opposto resistenza ai carabinieri.

Nel corso dei controlli sono poi stati fermati e segnalati alla Prefettura di Parma 5 cittadini (3 maggiorenni e 2 minorenni), per uso personale di sostanze stupefacenti. Sono stati sequestrati diversi grammi tra hashish e marjuana

Il Nucleo Antisofisticazione e Sanità ha effettuato una serie di controlli all’attività commerciali del settore della ristorazione: due sono state le irregolarità riscontrate per mancanza della documentazione HACCP e per piccole carenze igienico sanitarie. I proprietari sono stati diffidati a sistemare le irregolarità. Di fatto, qualora la diffida non dovesse bastare, potrebbero essere sanzionati amministrativamente con multe fino a 9000 euro.  

Lascia un commento