Medesano: 30enne arrestato per evasione agli arresti domiciliari

I Carabinieri della Compagnia di Salsomaggiore, nell’ambito dei servizi periodicamente disposti dal Comando Provinciale di Parma, nell’ultima settimana hanno posto in essere una serie di servizi di controllo straordinario del territorio.

I servizi, coordinati dal Comando Compagnia, sono stati eseguiti dai militari del Nucleo Radiomobile e delle  Stazioni dipendenti con il prezioso ausilio dei Carabinieri del N.A.S. di Parma.

Scopo dei servizi è stato quello di prevenire eventuali reati predatori e contro il patrimonio, reprimere il fenomeno dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, accertarsi del rispetto delle norme del codice della strada, accertare il rispetto della norme in materia di Covid.

Per raggiungere tali finalità sono stati predisposti numerosi posti di controllo nei  comuni appartenenti alla giurisdizione.

Le pattuglie dell’Arma hanno controllato 300 persone, 220 veicoli e numerosi locali serali.

Non sono mancati interventi, arresti e denunce.

A Medesano, i Carabinieri della locale Stazione, hanno tratto in arresto un magrebino di 30 anni, per il reato di evasione. L’uomo già sottoposto agli arresti domiciliari per precedenti reati , durante un controllo non veniva trovato all’interno della propria abitazione. Le successive ricerche permettevano di rintracciarlo nel centro abitato di Medesano. I Carabinieri, dopo l’arresto, lo riconducevano presso il proprio domicilio in attesa delle determinazioni della competente Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento