Passeggiano sul Lago Ballano ma restano bloccati dalla neve: interviene il soccorso alpino per recuperare la famiglia

Una famiglia composta da padre, madre e figlia di 4 anni residenti a La Spezia, nella mattinata di oggi 9 maggio è andata a fare una passeggiata verso il lago di Ballano, nel comune di Monchio delle Corti (PR). Lasciata la macchina nel parcheggio del Rifugio Prato Spilla hanno iniziato a salire verso il lago percorrendo una distanza considerevole ma, quando iniziano ad azzardi di quota, sul sentiero trovano neve. Arrivati in un tratto, dove la neve era particolarmente impegnativa si sono bloccati.

Dopo alcuni minuti di forte preoccupazione, anche per la bambina, hanno deciso di chiamare il 112. Sul posto viene inviata la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico, stazione Monte Orsaro. Dopo una lunga e faticosa marcia di avvicinamento, i tecnici raggiungono la famiglia nel punto concordato. Dopo valutazione da parte dei tecnici del CNSAS, sulla sicurezza ambientale e sulle condizioni di salute, fortunatamente per nessuno dei tre vi erano problemi sanitari; la famiglia viene riaccompagnata al parcheggio del Rifugio.

Il CNSAS raccomanda, in particolare in questo periodo, dove ancora è presente neve oltre i 1500 m di fare molta attenzione e di portare sempre con se piccozza e ramponi e ARTvA. Senza questi presidi, ramponi e piccozza, la discesa può diventare molta pericolosa.

Lascia un commento