Il Soccorso alpino al “soccorso” della Provincia. Sgombero neve e messa in sicurezza delle strutture di Lagdei e Prato Spilla

Parma, 21 gennaio 2021 – Sono terminati i lavori di sgombero neve e messa in sicurezza delle strutture di Lagdei e Prato Spilla, entrambe di proprietà della Provincia di Parma, che hanno coinvolto venti tecnici della Stazione “Monte Orsaro” del Soccorso Alpino parmense, nelle giornate di martedì e mercoledì di questa settimana.

“Durante le ingenti nevicate delle ultime settimane, la Provincia di Parma si è attivata costantemente con tutte le risorse umane ed economiche a sua disposizione per assicurare pulizia e sicurezza sulle strade con mezzi spazzaneve e spargisale – afferma il Dirigente del Servizio Pianificazione e Patrimonio Andrea Ruffini –  Altrettanta attenzione è stata posta alla cura e manutenzione delle strutture turistiche del patrimonio in Appennino, elemento fondamentale per lo sviluppo del territorio, volano di necessario rilancio per affrontare gli scenari futuri post-pandemia. Proprio da qui deve continuare il percorso di valorizzazione del patrimonio provinciale sulle mete turistiche di sua competenza, continuando a creare e sviluppare efficaci sinergie con chi opera direttamente sul territorio.”

“Abbiamo risposto con piacere  alla richiesta di intervento da parte della Provincia di Parma, un ente che ha sempre supportato in modo attivo il nostro operato e che si è dimostrato sensibile alle necessità del SAER- Soccorso Alpino Emilia-Romagna – ha commentato il capostazione della Monte Orsaro Luca Cottarelli –  Queste strutture rappresentano un punto di riferimento per i tanti escursionisti e amanti della montagna; da soccorritori penso sia nostro dovere mettere a disposizione le nostre competenze per preservarle. Mi sento in dovere di esprimere un sincero ringraziamento – ha aggiunto Cottarelli – anche a Carabinieri e Carabinieri Forestali, per la straordinaria collaborazione.”

Il Soccorso Alpino, ultimamente, ha anche effettuato un corso regionale proprio nel comprensorio invernale di Prato Spilla: “Con questo corso, concluso nei giorni scorsi – ha invece sottolineato il vice capostazione e responsabile tecnico regionale Roberto Donelli  – la nostra stazione può ora contare su sei nuovi tecnici certificati, in grado di operare in scenari di soccorso in montagna, in ogni stagione. Desidero ringraziare oltre alla Provincia  anche le società di gestione degli impianti e del rifugio, per il supporto che ci hanno fornito.”

 

Comunicato STAMPA

Lascia un commento