Le rubano la bici, la ritrova su un sito online e la va a “ricomprare” assieme ai Carabinieri.

Il 19 novembre si è presentata, presso la Stazione Carabinieri di Sorbolo Mezzani, la proprietaria di una bicicletta rubata davanti alle scuole elementari di Sorbolo.

La donna, ha denunciato che nei giorni successivi al furto, ha controllato i vari siti online ed ha individuato il mezzo in vendita per 60 euro.

I Carabinieri, hanno fatto contattare il misterioso venditore per concordare il luogo per il pagamento e la consegna.

Il giorno convenuto, è stato organizzato un servizio di appostamento, nei pressi della stazione ferroviaria, per identificare la persona che avrebbe effettuato la vendita.

All’appuntamento, con il marito della donna, si sono presentati due giovani del 2004 che ricevuto il denaro, precedentemente fotocopiato dai Carabinieri, sono stati  fermati ed accompagnati in caserma.

La bicicletta, è stata restituita al proprietario, mentre i due sono stati denunciati per furto e ricettazione alla Procura dei Minori di Bologna.

Lascia un commento