NOCETO rapina al Conad: denunciati due 15enni e sono in corso le indagini per individuare il terzo complice.

L’altro giorno a Noceto presso il supermercato Conad, all’interno dell’esercizio commerciale, in quel momento semivuoto, entrano alcuni giovani, tutti minorenni del posto, già noti al personale per piccoli furti e pertanto tenuti d’occhio nei loro movimenti.

Ed effettivamente i commessi notano che un paio di loro, pensando di passare inosservati, mettono alcune bottiglie di bibite all’interno di uno zaino di uno.

A questo punto uno degli impiegati li aspetta alla cassa e al loro passaggio chiede di mostrare il contenuto dello zaino. I ragazzi, invece di riconsegnare la merce cercando qualche scusa, si scagliano con violenza contro l’impiegato ed una sua collega intervenuta in aiuto, spintonandoli e minacciandoli, quindi, afferrato lo zaino si danno alla fuga continuando a lanciare insulti e minacce nei confronti dell’esterrefatto personale del supermercato, che fortunatamente non ha riportato lesioni o ferite nello scontro.

I responsabili del punto vendita sporgono denuncia ai carabinieri della locale Stazione che, forti della conoscenza del territorio e dei soggetti d’interesse che vi gravitano, visionano immediatamente le telecamere di sorveglianza non impiegano molto ad individuare due degli autori del reato che, per la violenza commessa, diventa una vera e propria rapina. I due, entrambi 15enni di origine straniera, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria minorile, mentre sono in corso le indagini per individuare il terzo complice.

Lascia un commento