NOTTE DI HALLOWEEN: 8 LE DENUNCE. CONTROLLATA ANCHE UNA DISCOTECA

Parma – Continuano i serrati controlli disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Parma che hanno portato ad un incremento dei servizi in ottica di prevenzione dei reati complessivi.

In particolare, i servizi, svolti dai militari delle varie articolazioni operative della Compagnia Carabinieri di Parma, nella notte di halloween si sono concentrati sulla città ducale e su Sorbolo Mezzani ed hanno consentito di controllare circa 200 persone e 120 autoveicoli.

In particolare, sono stati controllati alcuni locali danzanti ed in un caso, il Nucleo Ispettorato del Lavoro dei Carabinieri di Parma, supportato dalla Stazione di Parma Oltretorrente, ha sanzionato il proprietario del noto locale parmigiano poiché impiegava un lavoratore senza regolare contratto.

I controlli in città hanno portato, invece, a 4 denunce per porto di coltellini, in particolare sono stati deferiti 3 soggetti stranieri ed una ragazza italiana che, sottoposti a perquisizione durante i controlli, sono stati trovati in possesso degli oggetti, senza un giustificato motivo.

Un tunisino, invece, è stato trovato in possesso di circa 9 grammi di hashish, suddiviso in dosi unitamente ad un bilancino: per lui è scattata la denuncia per detenzione ai fini di spaccio.

Due, invece, le denunce per guida in stato di ebbrezza, mentre nei pressi di un noto locale cittadino, i militari sono intervenuti durante una lite tra un uomo ed una donna, entrambi stranieri, procedendo, infine, contro l’uomo di origine messicana, 26enne, per minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

Sono 11 le persone segnalate per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale nella sola città di Parma. La droga sequestrata, del tipo marijuana, hashish, cocaina e crack ammonta a circa 20 grammi complessivi.

Lascia un commento