Val Taro. Salvato dallo shock anafilattico dopo la puntura di un calabrone. Determinante l’intervento dei soccorritori.

Domenica 9 ottobre 2022 Valmozzola.

La centrale Operativa del 118 ha allertato il Soccorso Alpino stazione Mt Orsaro per un uomo caduto in una scarpata con la propria auto a seguito di una puntura da imenottero.

L’uomo, un cacciatore residente nella provincia di Parma di 72 anni, era un macchina a Lamino di Valmozzola quando è stato punto ed ha perso il controllo del veicolo.

Il cacciatore è riuscito ad uscire dall’auto e a raggiungere la strada dove è stato trovato in stato di shock anafilattico (in quanto allergico) dai tecnici del Saer e dagli operatori dell’ambulanza della delegazione solignanese della Croce Verde Fornovese   e dell’automedica di Borgo val di Taro, che gli hanno somministrato l’adrenalina.

I tecnici del Saer che si trovavano in zona sono riusciti a raggiungere il target in circa un quarto d’ora evitando il peggio e subito sono stati raggiunti dell’ambulanza che ha prestato soccorso all’uomo per poi portarlo in codice di media gravità all’ospedale.

Lascia un commento