Individuata la persona che si era introdotta nella notte nel Centro Civico di Sorbolo questo luglio

Si era introdotto di notte, nel Centro Civico del Comune di Sorbolo Mezzani, rovistando negli uffici per poi andare via. 

I fatti risalgono al 16 luglio, quando i carabinieri della Stazione vennero chiamati per un sopralluogo di furto. Un soggetto ignoto, mediante la rottura del vetro della porta da cui si accede alla sala civica del Comune di Sorbolo Mezzani, era entrato all’interno e poi aveva forzato la porta degli uffici del Centro Sociale Culturale Autogestito, rovistando nelle stanze, e tentando di rompere il vetro della finestra per accedere al bar, senza però riuscirvi. 

Nel corso degli accertamenti sono state individuate evidenti tracce ematiche ed impronte digitali sulle porte forzate e sul vetro danneggiato, verosimilmente riconducibili all’autore del reato, pertanto gli specialisti della Sezione Operativa della Compagnia di Parma hanno provveduto ad eseguire gli opportuni repertamenti.

Gli accertamenti tecnici eseguiti hanno finalmente consentito di individuare un profilo genotipico riconducibile ad un 35enne parmigiano residente in città, gravato da diversi precedenti di polizia. Alla luce dei positivi riscontri, l’uomo è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per tentato furto aggravato.

Lascia un commento