Bassa Parmense. Cercano di prelevare soldi con il bancomat rubato ma trovano i Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Soragna, al termine dell’attività investigativa, hanno denunciato per furto aggravato e prelievi fraudolenti due cittadini rumeni.

I due, a dicembre 2019, si sono introdotti all’interno di una ditta di Soragna e, dopo aver tagliato la cassaforte, si sono impossessati di circa 4 mila euro e della tessera bancomat aziendale.

Con quest’ultima, presso lo sportello bancomat di Castelvetro Piacentino, hanno prelevato in tre diverse operazioni la somma di 1500 euro.

I Carabinieri, acquisendo i filmati delle telecamere di sorveglianza del Comune di Soragna e di quelli limitrofi, sono riusciti ad individuare i veicoli utilizzati dagli autori del furto ed a ricostruire il percorso di fuga fino al Comune di Castelvetro Piacentino.

Invece con l’utilizzo delle telecamere del bancomat sono state acquisite le immagini dei due autori che confrontate con quelle dei servizi di osservazione e pedinamento svolti sotto casa hanno confermato le responsabilità dei rumeni quali autori del furto e del prelievo ed individuato i mezzi utilizzati.

Fonte comunicato stampa

Lascia un commento