Bucate le gomme dell’ auto del sindaco di Medesano. E’ la quinta volte che vengono commessi atti vandalici verso auto del….

[a fondo pagina una cartina con l’indicazione dei luoghi in cui sono avvenuti gli atti vandalici]

Questa mattina si è diffusa  rapidamente in rete e sui social la notizia di un atto vandalico ai danni del primo cittadino di Medesano.

E’ stato lo stesso Michele Giovanelli a rendere noto l’accaduto attraverso il suo profilo FB  poco dopo le 10.00 di oggi giovedì 30 aprile 2020.

In poche decine di minuti sono stati centinaia i messaggi di solidarietà al sindaco e di deploro e commiserazione verso l'”IGNOTO” autore del reato.

La notizia ha colpito anche noi, perchè chi opera per il bene comune, deve essere libero di agire senza timori o preoccupazioni, specie in un momento delicato per tutti noi come questo.

Cosi alle 10.40 abbiamo telefonato al sindaco per farci spiegare l’accaduto.

Di seguito la breve intervista che abbiamo realizzato.

Parmense.net: <<Cos’è successo?>>

Giovanelli Michele: <<Erano le 20.15 di ieri sera che, terminato il consiglio comunale in streaming, sono uscito dal mio ufficio per prendere l’auto ed andare verso casa. Salito in auto ho percorso alcuni metri e mi sono accorto che qualcosa non andava, così sono sceso ed ho notato che la gomma posteriore destra era a terra>>

P:<< Ha capito immediatamente che era stato un atto vandalico?>>

G:<< No era buio ed ho pensato di aver bucato>>     

P:  <<Quando lo ha capito?>>

G: << Questa mattina dal gommista che mi ha anche fatto notare che erano presenti due tagli. Il primo infatti non è andato a buon fine. E’ servito  un secondo  colpo per raggiungere l’obiettivo. >>

P: <<Dov’era parcheggiata l’auto e quanto tempo è stata lì?>>

G: << Sono arrivato in comune attorno alle 10.00 e sono restato lì fino al temine del consiglio comunale. L’auto era parcheggiata in via  Felice Cavallotti>>

P:<<E’ la prima volta che capitano atti del genere?>>

G:<< No! E’ la quinta  volta. Nella via appena adiacente, che è via Don Minzoni, hanno tagliato le gomme altre volte: due volte all’auto di una dipendente del comune e  altre due volte  all’auto dell’ufficio affari sociali . Per me è la prima volta>>

P: <<Questi atti vandalici hanno coinvolto anche  auto di cittadini di Medesano che non avevano collegamenti con il comune?>>

G: << NO!>>

Il sindaco ci ha detto che in giornata andrà  a sporgere denuncia contro IGNOTI.

 

 

 

 

Lascia un commento