MEDESANO Da una tragedia sbocciano… fiori di solidarietà. 1 maggio sul luogo della tragedia per ricordare Davide.

[a fondo pagina il servizio andato in onda nel TG Parmense alle 19.00 di Venerdì 3 maggio. A fondo pagina il nostro sponsor cliccaci sopra e metti mi piace su nostro canale Youtube. Con questo piccolo gesto dai forza al nostro progetto. GRAZIE]

Un mercoledì  primo maggio amaro-dolce per un bel gruppo di medesanesi. Non mi sono sbagliato proprio  amaro-dolce non dolce amaro, perchè quando mi hanno raccontato questa storia a storia sono partito con l’amaro nel cuore, ma puoi i sentimenti sono cambiati,  perchè è stato amaramente-DOLCE scoprire  che anche le tragedie posso dare vita a cose belle.
La tragedia di cui parlo ha colpito Medesano il 21 ottobre 2012. E’ stata un colpo al cuore per tante persone che hanno conosciuto Davide  Vattini e che lo vorrebbero ancora con loro a scalare le montagne del nostro Appennino, ma purtroppo quel giorno di autunno, appena terminata la scalata del Muzzerone nella zona di Porto Venere in provincia di La Spezia,  Davide si è accasciato a terra morendo per un  arresto cardiaco. Inutili sono stati i soccorsi dei ragazzi del Soccorso Alpino di La Spezia.

Una tragedia che non poteva finire così, Davide era troppo importante per chi lo aveva conosciuto per non fare qualcosa per ricordarlo. Così nel 2015 è nata un associazione a Medesano: Climbeer Celebration. Un nome che tradotto in italiano potrebbe suonare come “il ricordo dello scalatore” (anche se nel nome c’è una e di troppo che fa pensare anche a quanto amasse stare in compagnia degli amici).  Lo scopo?  Raccogliere fondi per il Soccorso Alpino o per altre associazioni legate alla salvaguardia della sicurezza delle persone nell’ambito montano.

Proprio per donare una barella al Soccorso Alpino di La Spezia , gli amici della Climbeer Celebration si non dati appuntamento al Rifugio Muzzerone il primo maggio.  Tra grandi e bambini,  erano in più di 60. Di buon mattino sono partiti  da Medesano, ma non solo, per arrivare lassù percorrendo 2 KM di passeggiata partendo dal Le Grazie di Porto Venere. Una giornata splendida, il sole caldo e limpido ha accompagnato i partecipanti per tutto il tempo lungo il sentiero che si snodava lungo, boschi, strapiombi e speroni di roccia affacciati sul mare.

Una giornata così bella che è stato facile pensare che da Lassù “qualcuno”  ci abbia messo lo zampino. Il pensiero è subito corso a Davide. Anche lui era lì con loro come in tante altre occasioni prima del 21 ottobre 2012.

Il ricordo di Davide deve aiutare gli altri deve far sbocciare fiori di solidarietà per questo l’associazione ha deciso di donare una super  barella  alla delegazione di La Spezie del Soccorso Alpino e Speleologico della Liguria. Gli stessi ragazzi che hanno cercato di fare l’impossibile per strapparlo dalle braccia della morte. Toccanti le parole di Roberto del CNSAS di La Spezia  “da una immensa tragedia che ci ha sconvolto tutti siamo riusciti a trasformarla in BENE per gli altri!! Ma ci fa bene anche a noi! Grazia a tutti gli amici di Medesano, agli amici del Soccorso Alpino di Parma.”

 

 

 

Sostieni PARMENSE.NET. Basta poco. Clicca sul nostro sponsor.

 

Lascia un commento