Fornovo Taro Mattia e Ioana una mostra intro-estro di pittura

VIDEO – le confidenze artistiche di Mattia e Ioana

Fornovo Taro, inaugurazione mostra pittorica in Piazza Matteotti, 17 degli artisti Mattia Fiordispino e Ioana Giuchici

Mattia e Ioana, sono i due artisti dei quadri esposti alla mostra di pittura, inaugurata sabato scorso in Piazza Matteotti,17 a Fornovo Taro.

Entrambi con una passione innata  con il disegno, maturata poi con la pittura su quadro.

Lui, nato a Cremona e Fornovese adottato sin da piccolo, studente del Gadda, ha una evoluzione artistica che lo porta a stage di approfondimento con mostre a Parma, Parigi, Bruxelles e Londra.

Lei di origine Romena, invece, barista del capoluogo, trova l’espressione di se nel dopolavoro, tra la vivacità dei colori e l’insito desiderio di meravigliare.

Due pitture contrapposte, che vanno dall’autoritratto con figure metafisiche, all’astratto di pietra contemporanea.

Se per Ioana Giudichi, le suo tele estroverse in acrilico vogliono ammagliare l’osservatore, Mattia con i suoi nudi in tela ad olio, non è solo alla ricerca dell’interiore, ma è un artista poliedrico appassionato anche di aeromodellismo.

L’evento è stato organizzato dalla Pro Loco in collaborazione con il Comune di Fornovo Taro, sono intervenuti Graziano Cenci presidente della Pro Loco e Teresa Gardelli per l’Amministrazione Comunale.

Numerosissimi i visitatori e i curiosi per vedere le opere di due nuovi pittori nella ribalta artistica del paese.

A completare il gradito momento, le poesie del Regno del Colore del Sodalizio Culturale La pergamena con la prima cromia dell’arcobaleno. Il rosso.

La mostra rimarrà aperta fino al 28 aprile, nei giorni di martedì al mattino dalle ore 9 alle ore 12.30, di Venerdì al pomeriggio dalle 16 alle 19, di Sabato al mattino dalle 10 alle 12,30 e al pomeriggio dalle 16 alle 19, e la Domenica mattina dalle 9 alle 13.00.

Lascia un commento