Anche la scuola di Varano Melegari ha partecipato allo “sciopero” per salvare il mondo. Le immagini.

[A fondo pagina il video con le immagini dei ragazzi di Varano Melegari nel servizio in onda nel TG Parmense del 18 marzo 208 ore 19.00 canale 88]

L’educazione ambientale è una delle educazioni inserite trasversalmente in molte discipline scolastiche da sempre, fin da settembre le classi della scuola secondaria di Varano de’ Melegari hanno lavorato sui temi attualissimi legati alla salute del nostro pianeta.

In occasione del Friday for future

  • le classi terze hanno preso un the’ sostenendo conversazioni in lingua inglese sull’ambiente e il surriscaldamento globale,
  • una classe prima e una seconda hanno svolto attività ludodidattiche per riflettere sulla cooperazione internazionale per fare scelte per la salvaguardia della Terra e delle sue risorse, hanno inoltre svolto gare per individuare piccole e grandi azioni per cambiare profondamente stile di vita.
  • Le altre classi si sono recate presso il fiume Ceno per raccogliere campioni di acqua da analizzare in classe e da inviare all’Università per il progetto Welab e Wemap, progetto che prevede la ricerca di nitrati e nitriti nei corsi delle acque. Le classi si sono trasformate in una vera equipe di giovani scienziati intenti a filtrare l’acqua e a riempire provette guidati dal professor Mario Amadei. Il lavoro proseguirà nei prossimi mesi con tutte le classi.

Un allievo delle prime al termine delle attività ha dichiarato: “Se non troveremo un equilibrio tra le risorse umane e quelle della Terra non avremo più nulla per nessuno, in un futuro neanche troppo lontano, speriamo che ci ascoltino”.

S.F.

Lascia un commento