Medesano. A Ramiola il GREST è ROCK

[interviste ed immagini a fondo pagina, Domani sera 11 luglio  alle 8 sul 88, il servizio nel Tg Parmense]

Cellulari e smarthphone vietati,  ancor di più fare foto, per condividere o commentare sui social media ciò che succede. Questo una delle basi del grest di Ramiola che si sta tenendo in questi giorni.

NO ai social media SI alle  uman relations (relazioni umane).

Insomma si torna giustamente ad una buona sana e vecchia socializzazione viso a viso, corpo a corpo, sguardo a sguardo, una socializzazione basata sul gioco e sulle regole della vita di gruppo … ma con le persone in carne ed ossa.

Infine una preghiera per il pranzo fatta, dal parroco,  al ritmo di We Will Rock You dei Queen.

Questi sono alcuni degli elementi  del successo del GREST.

70 bambini, quasi 30 aiutanti, 10 bambini bielorussi, tanti volontari ed il supporto del parroco di Ramiola.

Dopo il sold out delle due settimane a Fornovo, che lo hanno obbligato a rifiutare alcuni bambini per eccesso di adesioni, Giovanni Zanichelli, educatore di Ramiola e Fornovo, sta coordinando  altre settimane di allegria con i bambini ed i ragazzi.

Piglio deciso ed autorevole ma anche capace di coinvolgere e divertire,  ma anche una profonda fede, queste le sue caratteristiche

Il GREST organizzato dalla Nuova Parrocchia di Fornovo di cui Ramiola (giustamente) fa parte, si tiene nelle prime due settimane di luglio, i bambini stanno tutto il giorno con gli animatori e le attività si snodano tra preghiera, merenda, giochi di gruppo, pranzo, giochi liberi, piscina ed uscite.

Un grande grazie ai volontari  della parrocchia di Ramiola che si alternano per servire e sistemare gli spazi.

Nel tg di venerdì le interviste ad alcuni animatori.

Lascia un commento